10
giu 2015

Riso del Delta del Po – IGP

Riso del Delta del Po – IGP
0 comment
Il prezioso cereale arriva in quella che è considerata la Camargue italiana attorno al 1500. Qui attecchisce perfettamente e costituisce una risicoltura atipica nel panorama italiano, di tipo rotazionale, ma il cui prodotto risulta qualitativamente migliore.
Le zone di produzione, per lo più inserite nel perimetro della Grande Bonifica Ferrarese, sono Jolanda di Savoia, Massa Fiscaglia, Berra e due frazioni di Codigoro, Mezzogoro e Pontelangorino. Le varietà più diffuse sono: baldo, arborio, carnaroli, volano. Il riso è costituito per il 90% da sostanze amidacee, ma i restanti componenti, proteine, lipidi, fibra grezza e sali minerali, sono altrettanto necessari per l'alimentazione. Le proteine del riso, poi, per composizione e assimilabilità, sono qualitativamente superiori a quelle di ogni altro cereale.

Lascia una risposta

Occorre aver fatto il login per inviare un commento

Recent Posts

Archivi

categorie

Scroll to Top